Come si eseguono le espressioni

Conosci già le 4 operazioni: addizione, moltiplicazione, sottrazione e divisione. Oggi però la prof ha spiegato le espressioni e non ti sembra di averle capite proprio bene bene. Non ti preoccupare, con 10 minuti di impegno ti sarà chiaro come si eseguono le espressioni.

Cominciamo dicendo cosa sono le espressioni: un’espressione è una sequenza di operazioni, come quella che vedi sotto:

In questa espressione abbiamo un’addizione, una moltiplicazione e una sottrazione. Per eseguire correttamente espressioni come questa si devono rispettare alcune precedenze. Cioè, ci sono alcune operazioni che devono essere eseguite prima delle altre.

Vediamo quali sono le precedenze che vanno rispettate. Cioè vediamo in quale ordine si eseguono le operazioni:

  1. Moltiplicazioni e divisioni da sinistra a destra (nello stesso ordine in cui le abbiamo scritte).
  2. Addizioni e sottrazioni da sinistra a destra (nello stesso ordine in cui le abbiamo scritte).

Detto questo, andiamo a risolvere la nostra prima espressione:

Dobbiamo eseguire prima la moltiplicazione perchè ha la precedenza rispetto all’ addizione e alla sottrazione. Può essere molto utile tracciare un archetto sotto le operazioni che si vanno a svolgere in ogni passaggio, per essere sicuri di fare bene.

Come si eseguono le espressioni

Conviene andare a capo alla fine di ogni passaggio. In questo modo l’espressione è più ordinata e nel caso si commettesse un errore è più facile correggersi. Quando si va a capo si comincia sempre con il segno di uguale “=”. Addizioni e sottrazioni hanno lo stesso livello di precedenza, quindi vanno eseguite nell’ordine in cui le troviamo scritte.

Non ci rimane che eseguire l’ultima operazione, cioè la sottrazione.

Abbiamo concluso. se proprio vogliamo essere precisi, alla fine possiamo mettere il punto e virgola “;” per fare capire che abbiamo finito. Il risultato che stavamo cercando è 21.


esempio 2

Facciamo un altro esempio per essere sicuri di avere capito come si eseguono le espressioni.

Come si eseguono le espressioni

All’inizio è normale non ricordarsi le precedenze, per questo motivo io le ho scritte alla lavagna. Con la pratica e l’esercizio riuscirai a ricordarti quali operazioni vanno eseguite per prima senza bisogno di andare a guardare lo schema. Dobbiamo eseguire prima moltiplicazioni e divisioni.

Come si eseguono le espressioni

Adesso abbiamo solo sottrazioni e un addizione. Eseguiamo passaggio per passaggio. Procediamo con ordine, cioè da sinistra a destra. Risolviamo la prima sottrazione.

Molto bene. Andiamo avanti.

Come si eseguono le espressioni

Ci resta l’ultima operazione.

Come si eseguono le espressioni

Fantastico. Esercizio concluso.


esempio 3

Ancora un altro esempio.

Dobbiamo, come sempre, rispettare le precedenze. Io ti consiglio di provare a eseguire l’espressione da solo, prendi carta e penna e scrivi. Non ti preoccupare se sbagli, nessuno verrà a rimproverarti. Lavora con calma e ragiona. Sottolineamo le operazioni che hanno la precedenza e che quindi vanno eseguite prima.

Adesso abbiamo solo addizioni e sottrazioni, che hanno lo stesso livello di precedenza, quindi procediamo con ordine, cioè da sinistra a destra. Procediamo passaggio per passaggio.

Espressioni con le 4 operazioni

Molto bene, andiamo avanti così.

Fantastico, siamo quasi alla fine dell’esercizio.

E adesso l’ultima operazione.

Abbiamo concluso. Il risultato dell’espressione è zero.



Se hai domande, dubbi o vuoi segnalare un errore puoi scriverci alla nostra casella mail: matematica.facile@libero.it

Precedente Come si calcola lo sconto Successivo Espressioni con le parentesi tonde