Crea sito

Elevamento a potenza del numero 10

Bene bene. Oggi mentre la prof di matematica spiegava l’elevamento a potenza del numero 10, tu non ascoltavi perchè parlavi col tuo compagno di banco di Fortnite. Il risultato è che ora sei a casa e gli esercizi che la prof ha assegnato non ti riescono. Niente paura, in 5 minuti e con un po’ di impegno capirai come si eseguono le potenze del 10.


indice


esempio 1

Cominciamo subito con un esempio numerico. Come spesso succede, il modo migliore per capire un argomento è fare un po’ di pratica. Partiamo elevando 10 alla seconda.

Elevamento a potenza del numero 10

Osserviamo la potenza da cui siamo partiti e il risultato a cui siamo arrivati.

  • Nella potenza 102 l’esponente è 2
  • Nel risultato abbiamo il numero 1, seguito da 2 zeri, cioè il numero cento.

esempio 2

Vediamo adesso come si esegue l’elevamento a potenza di 10 al cubo, cioè 10 alla terza.

primo passaggio

La prima cosa da fare è riscrivere il numero 1.

Riscriviamo il nuemro 1

secondo passaggio

La domanda che dobbiamo porci adesso è : “Quanti zeri metto dopo il numero 1?” La risposta si trova nell’esponente. Nel nostro caso l’esponente è 3, quindi dopo il numero 1 metto 3 zeri.

Elevamento a potenza del numero 10

Il risultato che stavamo cercando è mille, cioè il numero 1 seguito da 3 zeri.


esempio 3

Prova a risolvere da solo il seguente elevamento a potenza del numero 10: dieci alla quinta.

105 = ?

Dobbiamo seguire gli stessi passaggi descritti per gli esempi precedenti:

  1. Riscriviamo il numero 1:
  2. Scriviamo tanti zeri quanti ce ne indica l’esponente. (È più difficile spiegarlo a parole che farlo con i numeri).
Elevamento a potenza del numero 10

Il risultato che stavamo cercando è centomila. Come vedi con le potenze è possibile scrivere numeri grandi usando pochi simboli e questo è molto conveniente, perchè meno si scrive meno si rischia di sbagliare.


esempi0 4

Vediamo qualche altro esempio: dieci elevato alla prima.

Il risultato è dieci. Potevamo arrivare allo stesso risultato ricordandoci che qualsiasi numero elevato a 1, dà come risultato se stesso.


esempio 5

Il risultato di 100 (si legge dieci elevato alla zero) è 1. Potevamo anche ricordare la regola che dice: “qualsiasi numero elevato a zero, dà come risultato 1”. Se vuoi ripassare questi casi particolari potresti leggere il mio articolo: casi particolari di elevamento a potenza.


esempio 6

Risolviamo dieci alla nona.

Esercizio concluso. Come vedi, una volta capito il meccanismo, non è poi così difficile.


esempio 7

Naturalmente vale anche il ragionamento inverso, cioè possiamo partire per esempio dal numero 10000 e scriverlo come potenza di 10:

10 000 = 104

Se voglio scrivere il numero diecimila come potenza di dieci, devo scrivere una potenza che ha per base il numero 10 e come esponente il numero di zeri che compare nel 10000, cioè 4, quindi

104


link utili

Cliccando qui si aprirà una nuova pagina della Casa Editrice Zanichelli in cui potrai consultare e/o scaricare le tavole numeriche. Ricorda: sapere usare le tavole numeriche può essere molto utile, infatti potrai utilizzarle anche durante le verifiche in classe.

Se ti piace la chimica, invece puoi cliccare qui, si aprirà una tavola perdiodica interattiva degli elementi, sempre fornita dalla Zanichelli.


Se hai domande o vuoi segnalare un errore puoi lasciare un commento oppure, se preferisci, puoi scrivere alla nostra casella mail: matematica.facile@libero.it ; saremo grati ai lettori che segnaleranno eventuali errori.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.