Crea sito

Espressioni con le parentesi tonde

Dopo avere spiegato come si risolvono le espressioni con le 4 operazioni, la prof di matematica oggi ha spiegato come si risolvono le espressioni con le parentesi tonde come quella che leggi sotto.

Espressioni con le parentesi tonde

In un articolo precedente abbiamo imparato che esistono delle precedenze da rispettare. Quando ci sono le parentesi tonde le cose cambiano un po’. Vediamo perchè, le precedenze sono quelle che leggi sotto:

Espressioni con le parentesi tonde

indice


Esempio 1

Le parentesi hanno la precedenza, o meglio le operazioni che si trovano dentro le parentesi, hanno la precedenza. L’espressione che abbiamo visto all’inizio dell’articolo si risolve così:

Anche se abbiamo una moltiplicazione e un’addizione, in questo caso va eseguita prima l’addizione perchè si trova all’interno di parentesi tonde. Procediamo con l’addizione e poi andiamo avanti con la moltiplicazione.

Eseguiamo la moltiplicazione e abbiamo concluso l’esercizio.

Espressioni con le parentesi tonde

27 è il risultato che stavamo cercando.


esempio 2

Vediamo qual è la differenza tra le espressioni con le parentesi tonde e le espressioni senza le parentesi. I numeri che vedi nelle due espressioni sotto sono gli stessi, ma nella prima espressione ci sono le parentesi tonde. Invece nella seconda espressione non ci sono parentesi.

Espressioni con le parentesi tonde

Queste due espressioni si risolvono in modo diverso e hanno risultati diversi. Nella prima espressione va eseguita per prima l’addizione perchè si trova dentro le parentesi. Nella seconda espressione (quella senza le parentesi) va eseguita prima la moltiplicazione che ha la precedenza sull’addizione. Abbiamo sottolineato le operazioni che vanno eseguite per prima.

Espressioni con le parentesi tonde

Eseguiamo le operazioni che abbiamo sottolineato.

Expression with parentheses

Molto bene. Andiamo avanti.

Fantastico. Abbiamo ottenuto come risultato 77 nella prima espressione e 29 nella seconda espressione. Anche se i numeri presenti erano gli stessi, siamo arrivati a due risultati diversi perchè in una espressione c’erano le parentesi e nell’altra no. Esercizio concluso.


esempio 3

Continuiamo con gli esempi per essere sicuri di avere capito come si eseguono le espressioni con le parentesi tonde. Sotto possiamo leggere due espressioni con gli stessi numeri, ma nella prima non ci sono le parentesi, invece nella seconda ci sono le parentesi tonde.

Nella prima espressione va eseguita prima la moltiplicazione, invece nella seconda espressione va eseguita prima l’addizione dentro le parentesi.

A sinistra abbiamo un’addizione e una sottrazione che hanno lo stesso livello di precedenza, quindi procediamo in ordine da sinistra verso destra. Nell’espressione a destra dobbiamo eseguire prima la moltiplicazione che ha la precedenza sulla sottrazione.

Non ci rimane che eseguire le ultme operazioni.

Esercizio concluso.


esercizi

Ancora due esempi di espressioni con le parentesi tonde. I numeri sono gli stessi degli esempi precedenti, ma le parentesi sono sistemate in modo diverso.

Io ti consiglio di prendere carta e penna e provare a risolvere da solo le espressioni. Poi controlla il procedimento con quello che puoi leggere alla fine della pagina.



Cliccando qui si aprirà una nuova pagina della Casa Editrice Zanichelli in cui potrai consultare o scaricare le tavole numeriche.


Se hai domande, dubbi o vuoi segnalare un errore puoi scrivere alla nostra casella mail: matematica.facile@libero.it


risultati