Crea sito

Espressioni con le parentesi graffe

È arrivato il momento delle espressioni con le parentesi graffe. È molto probabile che quando la prof le ha spiegate tu non sia neanche riuscito a disegnarle bene. Non ti preoccupare. È normale, all’inizio è stato per tutti così. Con la pratica e gli esercizi ti verrà sempre più facile tracciare le parentesi graffe.


indice


premessa

Parentesi diverse significano diverse precedenze. Se in un’espressione sono presenti più parentesi, vanno esguite per prima le operazioni che si trovano dentro le parentesi più interne. L’ordine da rispettare è questo, si eseguono per prima:

  1. Le operazioni dentro le parentesi tonde.
  2. Poi le operazioni dentro le parentesi quadre.
  3. Infine le operazioni dentro le parentesi graffe.

Vediamo come si disegnano queste diverse parentesi:

Espressioni con le parentesi graffe

All’interno delle parentesi valgono le precedenze che già conosciamo, cioè prima si eseguono le moltiplicazioni e le divisioni da sinistra verso destra e poi le addizioni e le sottrazioni da sinistra verso destra (nello stesso verso in cui si scrive).


esempio svolto

Facciamo subito un esempio numerico per iniziare a vedere come si eseguono le espressioni con le parentesi graffe. Risolviamo la seguente espressione:

Prima di tuffarci nella risoluzione osserviamo per un attimo l’espressione. Abbiamo una coppia di parentesi tonde, una coppia di parentesi quadre e una coppia di parentesi graffe. Cominciamo dalle tonde. All’interno delle tonde abbiamo una moltiplicazione e un’addizione. Sappiamo che ha la precedenza la moltiplicazione. Quindi la prima operazione che andremo a eseguire è proprio la moltiplicazione dentro le parentesi tonde.

Ti ricordo che si termina ogni passaggio con il segno di uguale “=“, si va a capo e si comincia sempre con il segno di uguale “=“. Molto bene. Abbiamo ancora le parentesi tonde. Eseguiamo l’addizione all’interno delle parentesi.

Le parentesi tonde non vanno più scritte, le abbiamo eliminate. Tocca adesso alle parentesi quadre. All’interno delle quadre abbiamo una divisione e una sottrazione. Ha la precedenza la divisione.

Espressioni con le parentesi graffe

Fantastico. Abbiamo ancora le parentesi quadre, quindi dobbiamo eseguire la sottrazione al loro interno.

Espressioni con le parentesi graffe

Benissimo. Anche le quadre non vanno più scritte. Rimangono solo le graffe. Dentro le parentesi graffe abbiamo un’addizione e una moltiplicazione. Ha la precedenza la moltiplicazione.

Espressioni con le parentesi graffe

Bene. Per eliminare le parentesi graffe dobbiamo eseguire l’operazione di addizione al loro interno.

Fantastico. Abbiamo eliminato tutte le parentesi. Ora abbiamo un’espressione che sappiamo eseguire. Ha la precedenza la moltiplicazione.

Rimangono da eseguire un’addizione e una sottrazione che hanno lo stesso livello di precedenza. In questo caso si procede da sinistra verso destra, cioè si eseguono le operazioni nello stesso ordine in cui sono state scritte.

Espressioni con le parentesi graffe

Non ci rimane che eseguire l’ultima operazione e abbiamo finito.

Espressioni con le parentesi graffe

Benissimo. Il risultato che stavamo cercando è 53. Sotto trovi l’espressioni con tutte le operazioni sottolineate in base alla loro precedenza.


Espressioni con le parentesi graffe

esercizi in pdf

Adesso se vuoi puoi metterti alla prova con gli esercizi che trovi nel file pdf sotto. I risultati ti servono per capire se hai lavorato bene oppure no. Non ti peoccupare se sbagli. Sbagliando si impara.

  Espressioni con le parentesi graffe – Esercizi.pdf.

Buon lavoro.



Se fai click qui si aprirà una nuova pagina della Casa Editrice Zanichelli in cui potrai consultare e scaricare le tavole numeriche come file pdf per averle sempre a disposizione anche quando sei off-line.


Se hai domande o vuoi segnalare un errore puoi scrivere alla nostra casella mail: matematica.facile@libero.it; saremo grati ai lettori che segnaleranno eventuali errori presenti nell’articolo.